Danilo e Rita – Case e appartamenti

Study the transcript of this episode as a lesson on LingQ, saving the words and phrases you don’t know to your database. Here it is!

Mi hai detto che finalmente Luca ha trovato l’appartamento che cercava

Si, però non a Milano, a Piacenza

Beh, almeno così può essere più vicino ad Anna visto che è sempre con lei, non la molla mai almeno se è lì vicino la può assistere durante lo studio

E,si certo, si, no ovviamente dovendo scegliere un posto fuori Milano ha scelto uno che avesse un qualche significato , il problema è che sarebbe stato meglio Milano ma non è riuscito a trovare ad un prezzo ragionevole.

Beh, trovare un appartamento ad un prezzo ragionevole a Milano è veramente dura.

Specialmente poi per un ragazzo, insomma, che è un po’ agli inizi, il lavoro, insomma, è quello che è per cui non che guadagna o stra-guadagna un sacco di soldi che può permettersi un appartamento in centro a Milano, avrà dovuto senz’altro ripiegare su qualche cosa di un pochino più economico.

Ah, si c’è una differenza del cento.. anche di più del centocinquanta per cento perché a Milano un monolocale lo puoi pagare… un monolocale medio 600 euro al mese, sui 300 euro trovi solamente delle stanze in condivisione con altri ragazzi, altrimenti devi andare fuori Milano.

Però fuori Milano se stai nell’interland milanese i prezzi sono ancora abbastanza alti per di più ci metti un sacco di tempo per andare avanti e indietro da Milano e allora ha fatto prima andare fuori Milano a Piacenza che è a 60 km e ha trovato per trecento euro un bellissimo bilocale.

Eh, ma quanti locali ha?

Mi hai detto bilocale ma compresi i servizi?

Avrà anche il balcone?

Si, ha due balconcini e una stanza da letto un soggiorno cucina e il bagno e poi è in centro proprio nella strada principale di Piacenza con tutti i servizi, insomma, negozi sotto casa e anche il parcheggio assicurato.

Ma è un parcheggio oppure un box privato?

No, no parcheggio comunale quindi con settanta euro al mese ha il posto.

Orca!

Però!

No, no settanta euro all’anno scusa.

Ha.. ecco!

Andiamo un pochino meglio.

Il fatto di essere in centro col parcheggio è sempre una disgrazia perché sai che nei centri non trovi mai posto forse anche qui era meglio stare un pochino fuori in periferia

E no, ti sto appunto dicendo che invece il posto ce l’ha perché è una via che ha una parte che è possibile raggiungere con l’auto e poi da un certo momento in poi invece è isola pedonale.

Lui sta nella parte in cui si arriva con l’automobile quindi c’è parcheggio e dice che c’è posto, trova posto facilmente.

Ma questo appartamento cos’è in condominio?

Si una casetta sai come ci sono in queste cittadine una palazzina a due piani

Ma è una casa vecchia ovviamente perchè in centro Piacenza è una città molto, molto vecchia

Certo, certo ma dice che molto carina

È stato ristrutturato o è ancora rimasto…..

Non, no è tutta nuova dentro con il riscaldamento autonomo, l’unica cosa dice che va benissimo perché può anche non accendere il riscaldamento perché sotto c’è una pizzeria, è un bel risparmio.

Mi chiedo d’estate come andrà!

D’inverno va senz’altro bene col forno della pizzeria ma d’estate sarà un forno anche la casa!

Non so se proprio questo è un vantaggio.

Eh, d’altra parte quello che non spende in riscaldamento spenderà in condizionamento d’estate.

Ma avrà anche una cantina?

Perché di solito queste case vecchie hanno sempre anche una cantina o un solaio o almeno un ripostiglio dove mettere tutta la roba.

Oh Dio, non lo so.

Per lui non è un vero problema perché la casa del papà rimane, quindi tante cose rimangono nella casa grande e lui qui porta solamente le quattro cose che gli servono per vivere, quindi non avrà tantissima roba.

Beh, però sai un po’ tutta l’attrezzatura del lavoro tutte quelle cose lì che ovviamente non ci stanno in casa, avere un posto, una cantina o un solaio dove almeno metterle è sempre una comodità

Si è vero, non ho chiesto.

Mah, può essere che ce l’abbia.

Magari le cantine in quelle case lì di solito c’erano nelle case vecchie no?

A si, in quelle case vecchie le cantine ce ne erano, e ce ne erano tantissime soprattutto perché ci mettevano anche del vino, ci mettevano le scorte, i salami, una volta era così la cantina serviva proprio per questo.

Oggi ci si mette la bicicletta, il motorino e tutte le cianfrusaglie che non ci stanno in casa, ma invece una volta la cantina era sfruttata veramente come cantina.

Certo, beh comunque a adesso è andato all’Ikea e poi in qualche altro grande magazzino a prendere quello che gli mancava: le stoviglie, alcune cose per la cucina, lo scolapiatti, eccetera è tutto contento, però è stato un disastro o quando invece hanno cercato casa qui a Milano perché… ti ho detto della truffa che hanno subito

Si,si mi hai spiegato, e d’altronde bisogna stare attenti su tutto.

Oggi cercano di truffarti su ogni cosa.

È successo che hanno visto questo annuncio di un bellissimo monolocale a quattrocento euro, trecentocinquanta euro che era chiaramente un prezzo molto basso per un monolocale così bello con entrata indipendente in una zona molto bella, città studi, e hanno contattato il venditore e il venditore gli ha detto “ si vorrei un anticipo e vi do senz’altro appartamento, però l’anticipo me lo dovete fare avere come un western Union perché io sono tedesco, ma non c’è bisogno che me lo mandiate, mi basta che fra voi due, tu e un tuo amico o la tua ragazza vi scambiate questo piccolo importo io veda che quest’importo dell’anticipo sia depositato sul conto di uno dei due io mi fido perché capisco che i soldi ci sono” per fortuna quando Luca è andato a Western Union l’operatore gli ha detto “ guarda che questa è una truffa In pratica nel momento in tu mandi la ricevuta di questo transazione loro si impossessano del tuo codice e ti svuotano il conto”.

Questo non è la prima volta che succede, tanto è vero che queste, appunto, società che non hanno documenti non tengono traccia di niente facilmente spariscono tutti i tuoi soldi e non sai perché e non sai neanche chi ringraziare di queste cose.

E è meglio stare alla larga da questa gente qua.

Beh, sai non è che tu possano saperlo.

Diciamo che loro prendono sempre delle situazioni esistenti, cambiano.. quindi degli annunci che già esistono cambiano il prezzo lo fanno diventare molto più appetibile ma non completamente folle, in modo che uno possa dire “ toh è un vero affare” ma non possa immaginare che è una truffa, e lo fanno con qualsiasi cosa, case, chitarre, non lo so qualsiasi tipo di oggetto su ebay o su Secondamano, quei giornali online di annunci gratuiti e pare sia molto diffuso.

Comunque, insomma, quando poi hanno visto l’annuncio vero, l’annuncio esisteva e invece che trecentocinquanta euro ne voleva settecento.

Che era il suo prezzo per quell’appartamento lì

Infatti, ma non bisogna mai lasciarsi abbindolare da un prezzo troppo basso.

Quando il prezzo è troppo basso c’è sotto qualche cosa, perché è impossibile che un prezzo sia la metà del prezzo di mercato, senz’altro c’è o una truffa in ballo o deve avere qualche vizio, perché se tutti hanno un certo costo è questo qui è la metà bisogna stare molto, molto attenti ma questo non solo in questo caso ma su tutto quello che si acquista online.

Si è vero ma loro hanno detto “ questo qui è tedesco magari non sa i prezzi che ci sono a Milano, per lui è un prezzo equo” hanno pensato che il motivo fosse quello.

Leave a Comment

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s